mercoledì 12 marzo 2014

Chiamatemi col fischio (cit.)

Sono ufficialmente orfana di smartphone.

L'attrezzo stava dando episodici ma preoccupanti segni di squilibrio già da un po', tipo chiudere all'improvviso le app o bloccarsi nel bel mezzo di un'operazione, costringendomi a spegnerlo o riaccenderlo, o andare lentissimo (mi sembrava di usare il PC dell'ufficio). Poi a metà della scorsa settimana ha cominciato a spegnersi da solo, e - cosa più inquietante - a riaccendersi da solo, a cambiare la suoneria e varie amenità.

Esclusa a priori l'idea di praticargli un esorcismo, e dismessa con sdegno l'illazione dell'amore mio secondo cui avrei guastato la batteria caricandola in modo improprio (non credo che una batteria guasta possa cambiare la suoneria del telefonino), ho deciso di provare a ripristinare l'aggeggio. Ovviamente previo back up. Anzi, conoscendo me e Murphy, previo quattro back up.

All'inizio pareva che in effetti i problemi si fossero risolti, ma dopo un paio di ore gli spegnimenti misteriosi sono ricominciati come e più di prima. Al che mi sono arresa, risolvendomi (previo altri due back up) a portare lo smartphone in assistenza.
Ovviamente si era ormai arrivati alle soglie del weekend.

Per fortuna il mio punto vendita mi ha fornito un telefonino di cortesia (o "muletto", come l'han chiamato loro, il che mi fa molto ridere) con il quale cercherò di affrontare le due settimane di attesa trascorse le quali dovrei (condizionale sottolineato mille volte) riavere il mio smartphone indietro, possibilmente aggiustato. Per ulteriore fortuna uso pochissimo il cellulare, preferendo comunicare aggratis via social network, e siccome tra casa e ufficio sono perennemente connessa non dovrei sentirne troppo la mancanza. Per sfortuna, perché Murphy e io abbiamo una relazione complicata, alcuni numeri di telefono sono inspiegabilmente scomparsi dalla mia SIM. No, non sono numeri aggiunti di recente e per errore solo sulla memoria del telefono; si tratta di tutti i numeri compresi tra la L e la M, gruppo al quale appartiene tra gli altri - e come ti sbagli? - l'amore mio.

Speriamo nel back up...

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono i benvenuti.
Grazie della partecipazione!