mercoledì 18 luglio 2012

Fonti di energia alternativa

L'ultima volta che sono andata al mare ho incocciato un lido con ombrelloni dotati di pannello solare. Ogni ombrellone, cioè, portava in testa il suo bravo mini-pannello solare.

Al di là del risultato estetico opinabile e della supponenza fighetta della cosa, l'amore mio e io abbiamo cominciato a dibattere sulla sua funzione pratica. Io sostenevo (ma sono fissata) che l'accrocco fosse collegato ad un alimentatore per PC, tablet et similia (se li può mettere Trenitalia nei suoi vagoni, li può mettere chiunque dovunque - che poi effettivamente gli aggeggi funzionano, è un altro paio di maniche).
L'amore mio, invece, è convinto che servissero a trasmettere ordini al bar.

Ora mi piazzo su Google e verifico. Non che la cosa mi interessi poi troppo, dato che io non vado mai in quel lido (peraltro un lido ipertecnologico piazzato, come era quello, praticamente nel bel mezzo del deserto dei tartari appare quanto mai incongruo)

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono i benvenuti.
Grazie della partecipazione!