martedì 26 giugno 2012

La modestia, soprattutto

Il MENSA pubblica sul suo sito un test preliminare per valutare le probabilità di entrare nel club. Ovviamente, ho dovuto provarlo e il risultato è che a quanto pare ho l'80% di possibilità di essere una capocciona.

La risposta sembra chiara, ma in effetti non lo è poi troppo; perché il sito spiega che sei degno del MENSA solo se, al test effettivo, totalizzi 98 su 100 (loro scrivono testualmente "98 percentile", immagino il significato sia quello). 
Ora, il mio 80% di possibilità significa "se fai il test, all'80% lo passi" o significa che ho risposto correttamente a 80 quesiti su 100? E nota bene che il test preliminare ne ha 33, di quesiti, e io ho risposto correttamente a 29 di essi il che, se la mia calcolatrice non mi inganna, corrisponde all'87,87% periodico.
Forse il vero test preliminare consiste nel capire come vanno considerati i risultati del test preliminare?

In ogni caso, non capisco perché questi test di intelligenza sono tutti costruiti su problemi matematici o su sequenze di disegni di cui devi imbroccare il presumibile criterio d'ordine. Tralasciando il fatto notorio che sono cecata e che dopo 5 minuti a guardare sbarrette e pallini mi si incrociano gli occhi, perché non mettere anche qualche test di comprensione linguistica?

(Che poi, a dirla tutta, la cosa che mi dà più fastidio è che sul sito non ci sono le risposte esatte, e così non saprò mai dove ho sbagliato. Peraltro in alcuni casi ho dato la risposta con la certezza quasi assoluta che non fosse quella giusta, ma mi ero scocciata di stare a guardare pallini. Se non ci arrivo subito, mi spazientisco. Una bassissima soglia di attenzione può essere segno di elevata intelligenza, secondo voi?)

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono i benvenuti.
Grazie della partecipazione!