lunedì 13 febbraio 2012

Domani porta neve

Butta male. Dopo un weekend che, alla fine della fiera, è stato di tutto riposo, speravo di cominciare la settimana ritemprata e piena di energie.
Manco per gnente: stamattina per alzarmi dal letto c'è voluto un ENORME sforzo di volontà (in mancanza di paranchi di sorta).

Che poi, sabato mattina se n'è andato in faccende di casa (un segno di quanto fossi esaurita è che mi sono financo messa a spolverare!) e sabato pomeriggio tra supermercato e l'affannosa ricerca di un lavandino per la casa nuova; domenica mattina non s'è fatto che cucinare (e poi mangiare); domenica pomeriggio, IKEA (mi sentivo molto italiano medio; in media, TUTTA Italia era all'IKEA domenica sera, se lo stato di affollamento del "mio" punto vendita è indicativo. Quindi, questo weekend di riposo in effetti tanto riposante non è stato.

Ma rimane il fatto che sono stanca. Fondamentalmente, avrei bisogno di una vacanza. Invidio la mia collega abruzzese che è bloccata in casa da dieci giorni causa neve e il mio primo pensiero, quando stamattina il meteo ha annunciato possibili nevicate anche qui, è stato "Fosse vero, così domani resto a dormire".

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono i benvenuti.
Grazie della partecipazione!