lunedì 9 gennaio 2012

Storia vera

Uscendo di casa, l'amore mio e io ci accorgiamo che, dal contatore Enel di un condomino, vengon fuori due cavi attaccati con il nastro isolante a un altro contatore.
Presi dalla curiosità guardiamo meglio: l'altro contatore è il MIO contatore.

Suoniamo il campanello del condomino incriminato (nel vero senso della parola), ma nessuno risponde. Allora proviamo a staccare la luce al mio appartamento (e quindi anche al suo), per stanarlo; nessuno vien fuori e il suo campanello continua a suonare.

Uhm.

Chiamo l'amministratore del condominio, che però è fuori ufficio e non può quindi darmi il numero di telefono del condomino. Peraltro, alle mie rimostranze, ribatte serafico che i contatori Enel sono individuali, non condominiali.

Se due cavi elettrici attaccati "al volo" nel pannello dei contatori vi sembran normali... Chiamo l'Enel, Servizio Segnalazione Guasti.
Dopo un'attesa di una decina di minuti (con relativa musichetta) e l'operatore che "mi passa il collega, perché lui è in un'altra regione e non può far niente", il signor Enel che mi risponde mi consiglia, testualmente, di:
1) fare le foto ai contatori, ma solo se posso farlo senza destare sospetti (???)
2) togliere la corrente e appostarmi per vedere chi viene fuori (!!!)
3) chiamare la polizia

Ma non dovreste intervenire voi, quantomeno per eliminare i fili volanti senza pericolo per l'incolumità mia e di altri? domando io. No, mi risponde sempre testualmente il signor Enel, devono intervenire le Forze dell'Ordine. E mi raccomanda ancora vivamente di non destare sospetti.

Avendo già autonomamente provveduto a quanto ai punti 1 e 2, e dato che ormai ci siamo convinti di avere a che fare con un pericoloso reprobo (probabilmente stretto congiunto di Totò Riina), prima di chiamare la polizia andiamo a controllare che effettivamente il John Dillinger di turno mi stia rubando la corrente elettrica.
Per fortuna, una volta aperto il pannello, ci rendiamo conto che i cavi volanti non puntano al mio contatore ma si perdono nell'infinito.

Queste cose succedono solo a me.


Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono i benvenuti.
Grazie della partecipazione!