sabato 7 gennaio 2012

Chiamatemi Frankenstein

Ho creato un mostro. L'anno scorso, per puro caso, l'amore mio e io siamo entrati in un negozio di varie amenità (casalinghi, giocattoli, mobili di finto legno and so on). Essendo appena finite le feste di Natale, tutti gli addobbi natalizi erano in vendita con lo sconto del 60%.
Adorando io gli addobbi natalizi, ho comprato di tutto di più.

Quest'anno, memore dell'esperienza, quasi non vedevo l'ora che le feste di Natale finissero per tornare nel negozio di varie amenità e fare incetta di decori.
L'amore mio mi ha doverosamente accompagnato e, invece di dissuadermi dalle spese pazze, non ha fatto che additarmi pupazzi, carillon, mini-alberi di Natale già addobbati e un enorme finto-orso polare che si illumina.
Davanti al finto-orso polare ho esitato un po'. Alla fine, con un autocontrollo di cui vado onestamente fiera, non l'ho comprato, optando per un più innocuo portacandele con Babbo Natale.

L'amore mio, d'altro canto, ha fatto incetta di accessori per il presepe 2012. A giudicare dalla superficie complessiva della carta e dal numero di casette acquistate, il presepe si svilupperà all'incirca entro 20 mq. Meno male che non ho comprato anche l'orso finto-polare.

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono i benvenuti.
Grazie della partecipazione!