mercoledì 27 maggio 2009

Utilities

Ho sempre sostenuto che gli uomini, e nella fattispecie i mariti/fidanzati/compagni, servono fondamentalmente a cinque scopi:
1) fare piccole riparazioni in casa (e portare l'auto dal meccanico);
2) svitare i barattoli;
3) accompagnarti a fare la spesa il sabato (e trasportare le relative buste);
4) portarti al cinema;
5) uccidere insetti molesti (ed eliminare i relativi cadaveri).

L'amore mio è bravissimo nei primi quattro compiti; è capace di riparare qualsiasi cosa e mi accompagna volentieri al supermercato e al cinema, anche a vedere drammoni melensi (in realtà i drammoni non mi piacciono, ma amo i film di denuncia civica che sono - se possibile - anche più noiosi).
Tende però a prendere un po' troppo sottogamba il quinto punto della lista: quando un orrido insettaccio entra in casa (vedi la falena di ieri sera), invece di reagire come si conviene alla mia cortese segnalazione ("Amore, una farfalla") rimane comodamente seduto sul divano.

Questo non va bene. Sappiate, o uomini, che quando la vostra "lei" vi dice che qualcosa la disturba, "Embè?" non è una risposta legittima. Dovreste, invece, scattare e muovere alla caccia dell'oggetto perturbatore, senza trovare requie fintanto che il medesimo non sia a) fuggito all'esterno o comunque in posizione non pericolosa; b) morto e sepolto nella pattumiera / gettato nel water (in questo caso va anche tirato lo scarico).

Amore, Berlusconi.

3 commenti:

  1. Questo post è semplicemente fantastico! :)

    RispondiElimina
  2. Grazie, grazie... il colpo d'ala finale piace molto anche a me :)

    RispondiElimina

Non voglio chiudere questo blog - spero di aver occasione per scrivere in futuro - ma chiudo temporaneamente i commenti, infestati dallo spam.

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.