lunedì 14 gennaio 2013

Solo una scusa per poter chiacchierare

Una cosa che mi piace tanto delle High School americane - anche se, sicuramente, c'è scuola è scuola e l'erba del vicino è sempre più verde - sono le attività "extracurricolari"; non solo le squadre sportive ma i vari club di teatro, di scacchi, di scienze e così via.

Quelli che soprattutto mi intrigano sono i club di dibattito, cioè quelli che ti insegnano a sostenere una discussione (e a vincerla!) argomentando, raccogliendo e usando le giuste informazioni, controbattendo le affermazioni degli avversari. Un club così mi sarebbe servito un sacco, negli anni del Liceo; anzi, probabilmente mi servirebbe ancora adesso. Quando discuto con qualcuno mi faccio sempre prendere la mano, divento troppo passionale e perdo il filo, e molto spesso davanti alle peggio sciocchezze rimango così stupefatta che non riesco a replicare a tono.

A quanto ho capito (ma le mie fonti, sostanzialmente, sono i film) in questi club ti allenano a sostenere opinioni non solo diverse dalle tue, ma anche palesemente insostenibili. Ottima cosa, secondo me, sia per capire i punti di vista altrui sia perché vedere le cose da un'altra prospettiva non può che fare bene.

Immagino che per aspiranti avvocati, e per aspiranti politici, frequentare questi club sia praticamente un must. Viste le ultime performance di Santoro & Travaglio vs. il Berlusca, io consiglierei un allenamento del genere anche ai giornalisti.

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono i benvenuti.
Grazie della partecipazione!