venerdì 2 settembre 2016

Ella vive!

Questa mattina mi sono ritrovata ad arrovellarmi sul concetto di "mezzi pubblici". Il fatto è che per andare al lavoro prendo il treno, su una linea gestita da una società privata. In questo caso si può parlare di "mezzo pubblico"? "Pubblico", cioè, si riferisce all'utenza (chiunque può usare quel mezzo) o alla gestione (ente pubblico vs. privato)?

La questione mi ha tenuta (inutilmente) impegnata per parecchi minuti. Questo giusto per darvi un esempio di come "funziona" il mio cervello.

[Sì, sono ancora in circolazione. No, non ho ancora "ufficialmente" abbandonato il blog, anche se trovo ancora meno argomenti del solito su cui scrivere. Ma non mi va di chiuderlo, sia perché ci sono affezionata sia perché ci sono cose che preferisco tenere qui, e non perdere nel mare magnum di Facebook e Twitter.]

Nessun commento:

Posta un commento

Tutti i commenti sono i benvenuti.
Grazie della partecipazione!